3 Consigli utili per la maratona del 25 Settembre a Firenze: Corri la Vita!

3 Consigli utili per la maratona del 25 Settembre a Firenze: Corri la Vita!

La manifestazione che unisce sport, cultura e solidarietà chiamata CORRI LA VITA, è giunta alla sua 14^ edizione, la partenza è fissata alle ore 9.30 da Piazza Duomo con l’allenatore della Fiorentina Paulo Sousa.

Questi i 3 consigli del Centro Medico Laser per una buona e corretta performance durante la partecipazione a questa tipologia di eventi:

1) Scelta delle Scarpe

Stai pensando di partecipare alla maratona? Se è questo il caso, devi cercare una scarpa che si caratterizzi per la notevole ammortizzazione e il comfort. Altrimenti tutti quei km sembreranno molti di più per i tuoi piedi.

Un buon livello di comfort ti aiuta a rispettare i piani di allenamento che sarà anche più piacevole.

L’ammortizzazione e il comfort sono fattori chiave anche per i runner che vogliono semplicemente fare un paio di brevi corse alla settimana, quindi l’ideale è scegliere una scarpa che rispetti queste caratteristiche.

2) Allenamento

L’imperativo per la partecipazione a questi eventi è prepararsi al meglio, quindi è opportuno seguire un buon programma di allenamento.

Sia in rete che su riviste specializzate (o su libri di running, se volete approfondire fin da subito), ci sono diversi ottimi programmi dedicati ai principianti.

Prendi quello che ti ispira di più e cerca di seguirlo nel miglior modo possibile, in modo da avere una migliore organizzazione delle tue sedute di corsa, ricordati sempre di alternare camminate a corse; specialmente all’inizio infatti riuscire a mettere insieme diversi minuti di corsa consecutiva può essere piuttosto arduo, per questo motivo scegli un programma che preveda questo tipo di allenamento (la maggior parte lo contempla).

In questo modo le tue sedute saranno più lunghe ed allenanti.

Se durante i primi allenamenti, hai degli affaticamenti o dolori muscolari, dolori cervicali o dolori ai piedi, può essere molto utile per il tuo benessere effettuare una visita con il podologo, che può effettuare l’esame sulla tua camminata e sulla pressione del piede.

L’analisi baropodometrica consente di rilevare le pressioni plantari; i dati acquisiti sono necessari per effettuare lo studio del passo e dell’appoggio del piede per evidenziare le deviazioni causa di dolore ai piedi e alle articolazioni sovrastanti (caviglie, ginocchia, bacino,colonna vertebrale).

3) Scelta di un Plantare:

Il nostro centro medico è specializzato nell’eseguire a Firenze l’esame baropodometrico in collaborazione con il podologo infatti, riusciamo a dare ai nostri pazienti la migliore soluzione possibile al loro problema evidenziato, grazie successivamente alla creazione di un plantare ortopedico di altissima qualità.
Questi i nostri semplici consigli a tutti i nostri cari lettori, auguriamo una buona partecipazione alla manifestazione il prossimo 25 settembre e

Buona corsa a tutti!

Condividi:

Prenota la tua visita a Firenze!

chiama il numero verde

800 108 433

manda un messaggio su Whatsapp

388 62 32 023

oppure scrivici un messaggio